“Si comunica che per effetto della Legge n° 24 dell’8 marzo 2017 Disposizioni in materia di sicurezza delle cure e della persona assistita, nonché in materia di responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie il sito e i suoi contenuti sono in fase di aggiornamento”Chiudi

Articolo di PLoS Medicine sul taglio cesareo: il commento dei coordinatori della linea guida SNLG

Nel numero di marzo 2012, la rivista PLoS Medicine ha pubblicato uno studio condotto in Australia in cui gli autori sostengono che le donne che hanno già partorito con un taglio cesareo ridurrebbero i rischi per sé e per il neonato sottoponendosi a un cesareo programmato nella gravidanza successiva.

I risultati di questo studio sono stati diffusi dai media senza un’analisi critica della qualità metodologica del lavoro, alimentando confusione circa la modalità di parto raccomandabile dopo un precedente taglio cesareo.

Gli esperti che hanno collaborato alla stesura della linea guida SNLG ”Taglio cesareo: una scelta appropriata e consapevole” hanno quindi ritenuto opportuno esprimere un parere in merito all’articolo di PLoS Medicine.

Leggi il commento dei coordinatori della linea guida SNLG sullo studio australiano.