Gli interventi precoci nella schizofrenia

Gli autori

Il documento (formato pdf)


Indice

Riassunto

Introduzione

  • Epidemiologia della schizofrenia

Metodi

  • Costituzione del gruppo di lavoro e identificazione dei quesiti clinici
  • Ricerche di letteratura
  • Linee guida
  • Linee guida: criteri di selezione
  • Linee guida: valutazione metodologica
  • Revisioni sistematiche e documenti primari
  • Altre ricerche
  • Criteri di selezione e strumenti per la valutazione metodologica
  • Estrazione dei dati, sintesi delle prove e formulazione delle raccomandazioni
  • Principi di buona pratica clinica
  • Revisione esterna
  • Aggiornamento, implementazione, monitoraggio e valutazione

Interventi precoci in soggetti a rischio e/o in fase prodromica di schizofrenia

  • Quesito A1: è utile identificare le persone a rischio e/o in fase prodromica di schizofrenia?
  • Quesito A2: quali strumenti sono efficaci per l’individuazione delle persone a rischio e/o in fase prodromica di schizofrenia?
  • Quesito A3: qual è il ruolo dei trattamenti farmacologici nelle persone a rischio e/o in fase prodromica di schizofrenia?
  • Quesito A4: qual è il ruolo dei trattamenti psicologici (psicoterapeutico, psicoeducativo, familiare, psicosociale) nelle persone a rischio e/o in fase prodromica di schizofrenia?
  • Quesito A5: qual è la configurazione ottimale dei servizi destinati all’identificazione e trattamento delle persone a rischio e/o in fase prodromica di schizofrenia (in termini di strutture, personale e modalità di intervento)?

Interventi precoci in soggetti al primo episodio psicotico

  • Quesito B1: qual è l’efficacia di interventi strutturati di diagnosi tempestiva e trattamento precoce di persone al primo episodio psicotico? Quali sono gli effetti della durata della psicosi non trattata (DUP) nel periodo che segue il primo episodio psicotico?
  • Quesito B2: quali sono gli strumenti per identificare le persone al primo episodio psicotico?
  • Quesito B3: qual è il ruolo dei trattamenti farmacologici nelle persone al primo episodio psicotico?
  • Quesito B4: qual è il ruolo dei trattamenti farmacologici nel periodo che segue il primo episodio psicotico?
  • Quesito B5: qual è il ruolo dei trattamenti psicologici (psicoterapeutico, psicoeducativo, familiare e psicosociale) nel periodo che segue il primo episodio psicotico?
  • Quesito B6: qual è la configurazione ottimale dei servizi destinati all’identificazione e al trattamento delle persone al primo episodio psicotico e/o nel periodo che segue il primo episodio psicotico (in termini di strutture,
    personale e modalità di intervento)?

Appendici

  • Appendice 1: indicatori per la valutazione degli interventi precoci per la schizofrenia nei dipartimenti di salute mentale italiani
  • Appendice 2: le esperienze italiane


Data di pubblicazione: Ottobre 2007

Data di aggiornamento: Dicembre 2009